Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

una casetta in città

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 1

Da un po’ in qua FNsomeday perde colpi, fra FNlibri e FNabout che sono diventati cartacei, fra il fuoco che ha attaccato la nostra casa, e questo e quello, tanti post mi si sono accumulati lì da fare e non sono stati fatti.

Mi sembra d’essere sempre indietro.

C’è un cambiamento però che spiega la sparizione di post sul giardino, e delle foto delle montagne: ci siamo trasferiti in città.

Anche.

Abbiamo ora un piccolo studio in città. Così in settimana stiamo qui, e quando riusciamo i fine settimana torniamo a casa. I traslochi, i lavori (c’abbiamo perso tutta l’estate, ma siamo riusciti a fare tutto noi, e ad ammobiliare non comprando assolutamente niente, nada, nothing, rien! beh, eccetto il legno, vedi sotto, ma anche quello in parte salvato dall’abbandono), l’incendio, i blog di carta, mi hanno impedito di fare un post dove potevo far vedere ciò di cui andiamo più fieri: la nostra casetta.

Lo studio è un grande stanzone, indivisibile. Avere il letto a mezzo non ci piaceva, ricevere i clienti col letto stazionante pare brutto. E così: abbiamo progettato, comprato il legno, tagliato, assemblato, costruito una meravigliosa casetta, 2 metri x 2 metri x 2 metri e mezzo, che contiene il nostro letto. Di giorno sta chiusa, di notte si apre -e se fa freddo si richiude.

Eccola:

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 1

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 2

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 3

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 4

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 5

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 6

Casetta, a Torino, 29.09.2010, 7

Someday, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post