Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

TROPICO DEL LIBRO (saluti da Roma, fiera della piccola e media editoria, 2011), 4

#piùlibri2011 (Tropico del Libro.it)

Sono un ammirato fan di
Tropico del libro.
In rete a parlar di libri siamo tutti lì un po’
a rimestare le stesse cose nello stesso modo.
Naturalmente ciascuno/a di noi spera
che sia il proprio sguardo
a fare la differenza.
Tropico del Libro
è proprio un format, invece.
È l’idea che sta alle spalle
che lo rende tanto bello.
Un dispendio di energia
gigantesco, e lo si misurerà
nella durata,
il vero nemico di noi tutti,
ma per ora, non si può che
percorrerlo con ammirazione.
In tanto parlare tutto dentro
la retorica dello
scardinamento delle gerarchie
come base per la nuova editoria,
di partecipazione ecc. ecc.,
senza fare tante storie
il Tropico del Libro
mette in pratica
e fa l’unica cosa sensata:
costruisce un luogo,
lo disegna,
stila delle regole,
lo abita e lo apre.
Chapeau.
E poi, la grafica.
Less is more.
Less is more.
Less is more.
Grazie.
E basare tutto sui
disegnini
di
Robert Shadbolt,
non mettere nessuna fotografia,
è stata una decisione di grande eleganza e efficacia.
Alla Fiera pare girassero a distribuire
cartoline. Io, poverino, ne ho solo
trovata una in un canto.
Eccola qua.

(il regalo di Natale di FN: La storia di Nico Nicolò , è ora scaricabile in pdf, solo su FN)

(Buon Natale, da Federico Novaro, Alessandro Rivoir, Christel Martinod, e Nico Nicolò)

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post