Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

The Realist – The Disneyland Memorial Orgy / Pietro Grandi

[Intento di FN è stato, da subito, quello di costruire archivi; dei fondachi di materiali che trasportassero in rete quel che la rete fa sparire: la carta. C’è una separazione radicale e mal segnata fra il cartaceo e il virtuale. In rete se si cerca la carta non la si trova, si trovano le parole che la carta portava su di sè, ma niente che ci dica dove fossero quelle parole, che aspetto avesse l’oggetto che le conteneva. Chi volesse studiare ora editoria in rete trova ben poco, se non parole, che non bastano. Questa nuova serie, Futureworld, a cura di Pietro Grandi, interpreta al meglio quell’intento che FN insegue da sempre. (N.d.D.) ]

Futureworld 

di Pietro Grandi

5. The Realist – The Disneyland Memorial Orgy

Paul Krassner, “The Realist” –  “The Disneyland Memorial Orgy” – Number 74 – Maggio 1967

“L’arte è la menzogna che ci permette di conoscere la verità.”

(Pablo Picasso)

Nel corso degli anni ’50 esisteva un sottobosco di pubblicazioni di diversa natura prodotte e distribuite nelle piccole librerie da New York a Los Angeles. Tra le più note vi è The Realist nata a New York nel 1958 grazie al ventiseienne Paul Krassner, un’estensione della sua personalità trasgressiva, satirica, una pietra miliare irriverente nella stampa clandestina americana, un “rivista fuori di testa”, una “rivista della paranoia applicata”.

Tra i numeri da ricordare troviamo quello illustrato da Wally Wood, uno dei migliori disegnatori di Mad Magazine nel maggio del 1967 dal titolo The Disneyland Memorial Orgy pubblicato subito dopo la morte di Walt Disney, dove in maniera provocatoria i personaggi Disney stanno facendo un’orgia tra di loro.

 

IMG_9960 IMG_9961

 

IMG_9962

Futureworld, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post