Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

SPEDIRE LIBRI DI LETTERE SPEDITE, L’Orma edizioni (saluti da Roma). 10

PIù Libri Più Liberi, Roma, 21

Sempre aggirando
il catino eantrale
FN se n’andava trùllaro
nei corridoi
intorno.
Qui stava lo stand di L’Orma edizioni
nuovo marchio -ancora che si aprono case editrici?-
che fra altre cose -una collana di contemporanea
francese e tedesca soprattutto, e una di classici-
presentava una variazione dell’oggetto
prezzemolino nella Fiera
di quest’anno:
il librino.
Qui si riprende l’idea tante volte sperimentata
di fare il librino spedibile
-forma che negli anni ha visto
più variazioni, dalla serie di cartoline monotematiche in busta spedibile
al libretto dove le pagine erano fustellate e separatamente spedibili,
o al semplice librino in custodia spedibile
-FN chiede scusa se non dà
di quel che dice
alcun riferimento: ne aveva un po’, dice, ma dove siano non sa-.
L’idea carina de “i Pacchetti”
è che contengano raccolte di lettere.
Il giochino è quindi spedire delle lettere
di altri, quando di lettere non
se ne spediscono più.
I librini sono un prodotto da cassa
-dicevamo da qualche parte-
come l’Ovetto Kinder, il rasoio, le pile,
che compri mentre vai a pagare.
È un territorio piccolo,
aspro
e molto combattuto.
Più facile trovino questi
spazio
in librerie indipendenti,
per un pubblico più attento
all’arguzia del programma a quale s’informano “I pacchetti”.
Vedremo.
Il progetto grafico è di Maurizio Ceccato
oggetto già
di molte cartoline.
Qui forse meno convincente,
anche se naturalmente molto curato, intelligente
e ben fatto, ma ci manca ancora che Ceccato non faccia cose
belle,
però,
altrove,
è stato più bravo
-FN ci dice di dire che non l’ha detto
essendo il Ceccato grande almeno il doppio di lui-.

Un saluto
da Roma.
A presto,
FN

P.S. In via dei Serpenti
trovate un’intervista agli editori
utile a ben capire gli intenti
del marchio.

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post