Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Roberta Cortese / Luca Scarlini : Ingeborg Bachmann / Hans Werner Henze : carissima pupa

Ingeborg Bachmann e Hans Werner Henze / Roberta Cortese e Luca Scarlini

Ingeborg Bachmann e Hans Werner Henze / Roberta Cortese e Luca Scarlini: Mein lieber musicus - carissima pupa 2

Associazione 15 febbraio: Mein Lieber Musicus – Carissima pupa

Trascrivo dal loro sito:

La relazione intellettuale e di amicizia tra Ingeborg Bachmann e Hans Werner Henze è uno degli episodi capitali della cultura del dopoguerra; lo sfondo è l’Italia, dove i due dall’inizio degli Anni ’50 vivono, spesso insieme, tornando periodicamente nei rispettivi paesi di origine che amano sempre meno e verso cui esibiscono un distacco sempre maggiore. Numerose sono le missive che si intrecciano tra varie destinazioni del mondo e che spesso cambiano anche di lingua, passando dal tedesco nativo, al francese, all’inglese, ma soprattutto all’italiano, declinato secondo una personalissima cadenza.

Nata dal repertorio italiano delle lettere, raccolto nel volume Briefe einer Freundschaft (Piper Verlag), in occasione dell’uscita italiana del libro presso EDT, questa conferenza-spettacolo con musica di e con Roberta Cortese e Luca Scarlini, è ora arricchita dalla riscoperta di testi della Bachmann finora sconosciuti: le Lettere a Felician (recentemente edite da Nottetempo), lettere d’amore mai spedite scritte ad un amato immaginario tra il ’45 e il ‘46. La conferenza narra quindi la vicenda dei due artisti nello specchio della creazione, ripercorrendo i lavori che li hanno visti accomunati: la scrittura per il balletto L’idiota da Dostoevskij, la musica per il radiodramma Le cicale, le arie per orchestra magnifiche dal titolo Nachtstücke e le due opere liriche, entrambe ispirate a episodi capitali del l’Ottocento tedesco: Il principe di Homburg e Il giovane Lord. In un itinerario tra recitazione e conferenza, il racconto sceglie di porre al centro della storia la favola romantica di Undine, che i due misero in scena in veste di balletto a partire dalla favola di Friedrich de La Motte-Fouquè. Le note della magnifica partitura risuonano nelle pagine del racconto Ondina se ne va, inserito in Il trentesimo anno, sintetizzando una relazione di amicizia e passione, che ha sempre trovato una concretizzazione nell’opera artistica.

20 marzo h 21 e 21 marzo h 21.30 – sede15

Via Baretti 31, Torino. Scala a, piano 4 (no ascensore)

Ci sarò.

Roberta Cortese

Luca Scarlini

Ingeborg Bachmann e Hans Werner Henze / Roberta Cortese e Luca Scarlini: Mein lieber musicus - carissima pupa 1

Someday, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post