Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

poesia

io leggo poco la poesia -dire niente sarebbe più onesto. Non sono capace a leggerla, perdo la concentrazione, ho la continua certezza di non capire, ma questa, che sta alla fine di un piccolo librino di Mario Fortunato, Certi pomeriggi non finiscono mai, che vorrei recensire sul mio blog dei libri, mi è molto piaciuta. Molto molto.

Mario Fortunato, Certi pomeriggi non passano mai; nottetempo 2009; p. 44 (part.)

e, come si fa alla radio, la dedico al mio fidanzato

Someday, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post