Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Omero editore (saluti dal Salone del Libro di Torino 2011)

Salone del libro di Torino 2011, Omero Accidenti, Harold e Maude! Mi sono fermato da Omero editore per il loro stand, molto semplice, con pochi libri, evidentemente una minuscola casa editrice, ma le copertine erano pulite, chiare. Quella che più mi ha colpito la si vede in un’altra cartolina. Ho chiacchierato un momento e mi hanno dato tante informazioni e poi scritto una mail molto gentile e esaustiva. Sono una scuola di scrittura creativa, fondata nel 1988 a Roma. Pubblicano manuali e da poco una collana di narrativa “fantareale”, come la chiamano. Qui è uscito Harold e Maude di Colin Higgins. Che forse mi sarebbe sfuggito se non avessi detto: -recensisco testi LGBTQ-, al che loro prontamente m’han detto: -Colin Higgins ha creato una Fondazione per promuovere la lotta all’intolleranza e alle discriminazioni relative all’identità di genere e all’orienamento sessuale. Il che non fa di Harold e Maude esattamente un libro LGBTQ, ma forse ci dice -naturalmente è un pregiudizio- che Colin Higgins sia gay, e quindi, malgrado Harold e Maude sia un romanzo che parla di una storia d’amore eterosessuale, magari FNlibri se ne occuperà in futuro. Intanto un saluto, a presto FNlibri P.S. FNlibri vide il film omonimo (Hal Ashby, 1971) molti anni or sono. Gli era piaciuto un sacco. Tantissimo. Purtroppo nelle cartoline non si possono mettere i video, mahal Ashby basta che andiate su YouTube, c’è uno spezzone meraviglioso.

Cartoline, Editoria, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post