Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

ObarraO / Più Libri Più Liberi / Roma 2010 / cartoline, 23

Spedita da Roma, il 7.12.2010
Saluti dalla Fiera. 23

ObarraO

Obarrao, Roma, Fiera +L+L, 7.12.010

ObarraO sta
per lo spazio fra Oriente e
Occidente. Il nome non è
bello, lo si può dire.
E il marchio anzi
si può dire che è brutto.
Le copertine, anche loro, pardon.
Ed è un peccato, naturalmente.
Lo sarebbe anche pubblicassero brutti libri,
ma invece fanno un lavoro interessante,
complesso,
con delle cose lateralissime,
misteriose.
E per esempio capita che siano loro a
pubblicare i Carnets du voyage en Chine,
di Roland Barthes, usciti in Francia da Bourgois
(che belle, nitide, copertine),
qui I Carnet del viaggio in Cina.
Che il, pur bellissimo,
ma lamentoso,
Journal de deuil (tradotto per Einaudi in
Dove lei non è, per FNlibri lo recensì Camilla Valletti),
abbia conquistato grande spazio al suo apparire
e questo ben poco, non stupisce, ma dispiace.
Bravi ObarraO.

 

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post