Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Minimum fax / Più Libri Più Liberi / Roma 2010 / cartoline, 21

Spedita da Roma, il 7.12.2010
Saluti dalla Fiera. 21

minimum fax

minimum fax, Roma, Fiera +L+L, 7.12.010

Userò tutto lo spazio
di questa cartolina
non tanto per elogiare minimum fax,
il lavoro che fanno,
la loro collana celebrativa
I Quindici,
che ha, ahimè, chiuso a ottobre per
raggiunto numero programmato con
Nel territorio del diavolo
di Flannery O’Connor, o
il loro nuovo sito bello e chiaro,
modello di come si fa,
nè per lamentare il consueto
integralismo etero -con qualche breccia qua e là,
che li contraddistingue -va beh, settoriali come altre case editrici,
neppure per elogiarli perché stanno,
a gennaio, alla scadenza dei diritti,
per pubblicare Francis Scott Fitzgerald,
ma per ancora una volta elevare il mio lamento
perché
anche se ora nella bella edizione loro,
del Diario di Virginia Woolf,
in Italia possiamo leggere solo la scelta fatta da Leonard,
e non l’integrale.
Possibile?
Dài minimum fax, non è proprio nelle vostre corde,
sono una montagna di pagine,
un rischio sicuro,
ma qualcosa si può inventare,
fatelo a fascicoli in edicola,
fate dei pre-abbonamenti,
fate un volumone tipo Mammuth.
Oppure che qualcuno lo faccia!
Quodlibet!
Giustappunto Newton Compton!
Astoria! (un po’ presto)
L’Einaudi vabbè, non ha neanche mai finito di pubblicare le lettere…
Vabbé vabbé, la lista è lunga, e nessuno li vuol fare.
Triste Paese.

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post