Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

LES TROIS OURSES, di Giacomo Giossi (l’argent de poche, 10)

Giacomo Giossi

L’argent de poche, uno sguardo sull’editoria francese

argent de poche, prova, 3

decima puntata: LES TROIS OURSES

(decima puntata de L’argent de poche, a cura di Giacomo Giossi: una serie di post che raccontano l’editoria francese, soffermandosi soprattutto sulle piccole case editrici cartacee)


TOUTJOURS BRUNO MUNARI!

Nate nel 1988 dall’intraprendenza di Elisabeth Lortic, Odile Belkeddar e Annie Mirabel, tutte bibliotecarie della provincia di Parigi, le edizioni Les Trois Ourses pubblicano libri d’artista, specificatamente dedicati ai bambini. E non solo, gli stessi artisti producono giocattoli e mobili per l’infanzia.

Chiave di volta fu l’incontro alla Fiera del libro per bambini di Bologna di Elisabeth Lortic con Bruno Munari. Il grande artista e pedagogo, allora ancora sconosciuto in Francia, può essere considerato la fonte d’ispirazione di Trois Ourses che inaugurò le proprie pubblicazioni proprio portando oltralpe le opere di Munari. 

Altro incontro fondamentale e che segna ad oggi in maniera determinante la linea editoriale di Les Trois Ourses è quello con il designer giapponese Katsumi Komagata interprete di piccole opere che riassumono la filosofia della piccola casa editrice francese: opere ponte in grado di mettere in comunicazione gli adulti con i bambini, se non, in certo senso, con la loro stessa infanzia. 

Dieci sono le opere di Komagata pubblicate dal 1994 ad oggi, sempre in coedizione con One Stroke, editore di riferimento dell’artista giapponese che da anni vive a New York. 

Editore, ma anche associazione culturale, Les Trois Ourses organizza in questi giorni a Vitry-sur-Seine, vicino a Parigi, un laboratorio proprio con Komagata. Durante l’incontro verranno presi in considerazione i diversi aspetti del suo lavoro: i colori, le forme, i materiali utilizzati. Il laboratorio è gratuito, ma rigorosamente riservato a lettori dai 5 anni in giù

Les Trois Ourses hanno da poco inaugurato una nuova sede con spazio espositivo e vendita a Parigi dove è  possibile toccare con mano il lavoro editoriale più che ventennale di uno degli editori più raffinati e intelligenti dedicato ai bambini. Tra gli autori, più di venti da tutto il mondo, non possiamo non citare Enzo Mari e Rémy Charlip, oltre agli autori russi degli anni Trenta riscoperti grazie ad un attento lavoro di ricerca guidato da Odile Belkeddar a partire dai volumi originali dell’epoca. 

Indipendenti, ma anche molto precari, negli ultimi anni  Les Trois Ourses hanno aggiunto alla collaborazione con One Stroke quella con gli  indiani di Tara Publishing e i messicani di Petra Ediciones.

Tutti insieme formano oggi il gruppo editoriale Small World. Non è una storia di finanza e denaro; piuttosto di carta, cartoncini, matite colorate, colla, molta passione, alta qualità e una grande cura nelle scelte e nella cura editoriale.

L’argent de poche, uno sguardo sull’editoria francese

a cura di Giacomo Giossi

10) LES TROIS OURSES , Paris

argent de poche, prova, 3

L'argent de poche, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post