Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Les Orgues de Flandre (Paris, 4)

Fra il 104 e il Metro siamo passati sotto a Les Orgues de Flandre, di Martin van Treeck, ma non sapevamo cosa fossero, ci siamo finiti come dentro ad una apparizione. Stupiti dalle dimensioni gigantesche, dagli incastri, dalle pendenze sorprendenti. Ci hanno colpito anche le enormi vasche-vaso, con piante ormai davvero grandi. Anche qui ovviamente, un piano di ristrutturazione, certamente necessario, sta sostituendo gli infissi, su disegno, che erano di un color cacchina, con dei nuovi urfidi e neri. Come si vivrà qui dentro? Visto di passaggio non sembra male, inoltre le superfici, gli incastri, le altezze tutte diverse devono dare una prospettiva che sempre cambia alle finestre. A me fanno un po’ impressione le parti aggettanti, non so se mi piacerebbe stare là sotto (nelle foto non si vede, quella che avevo fatto mi è venuta male). Ma chissà.

Gita a Parigi, 31.10.09: Martin van Treeck, Les Orgues de Flandre, Paris, Avenue de Flandre. 6

Gita a Parigi, 31.10.09: Martin van Treeck, Les Orgues de Flandre, Paris, Avenue de Flandre. 5

Gita a Parigi, 31.10.09: Martin van Treeck, Les Orgues de Flandre, Paris, Avenue de Flandre. 4

Gita a Parigi, 31.10.09: Martin van Treeck, Les Orgues de Flandre, Paris, Avenue de Flandre. 3

Gita a Parigi, 31.10.09: Martin van Treeck, Les Orgues de Flandre, Paris, Avenue de Flandre. 2

Gita a Parigi, 31.10.09: Martin van Treeck, Les Orgues de Flandre, Paris, Avenue de Flandre. 1

Someday, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post