Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

HACCA EDIZIONI e i gadget home made

IMG_0440

I gadget
sono piccole
cose odiose
irriciclabili
di solito
destinate
a transitare
dalla borsa
al cestino
dal cestino
alla discarica;
salvo forse le penne,
che uno usa.
Ma da Hacca
no.
L’anno scorso
non ricordo
o per il Salone
o per Roma,
ebbene,
fecero delle palle di
argilla
che dentro
c’avevano un seme,
che mettevi a terra
e poi la pianta
speriamo
spuntava
e la scatola
era
l’anima di cartone
dei rotoli
di carta igenica
-raccolti nei mesi d’inverno-
chiusi con apposita piegatura.
Wow.
Quest’anno
a far bello lo stand
-che poi di lì a poco
sarebbe stato Natale-
c’erano gli alberi che
vedete nella cartolina.
Come sian fatti pure si vede.
Leggenda recita che
fu
nei mesi prima
la mamma di una delle Hacche
a farli.
Le Hacche son troppo
giovani
ma a me che son
sui cinquanta
questi loro gadget sanno
delle pagine redazionali
di Topolino,
dell’Enciclopedia
della Fanciulla,
che esaltavano
il
bricolage.
Ora non piace più
la parola
bricolage.
Ma le Hacche
lo san fare,
bello e moderno.
Brave Hacche.

Un saluto
dalla Fiera
della Piccola
e Media
Editoria
di Roma, Dicembre
2013.

A presto, FN

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post