Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Giuseppe Patroni Griffi / La morte della bellezza. B.C.Dalai 2010. (segnalazione)

È in libreria

La morte della bellezza
di Giuseppe Patroni Griffi

311 p. ; 8,90 €
B.C.Dalai – I tascabili, Milano 2010

Giuseppe Patroni Griffi, La morte della bellezza, B.C.Dalai 2010: art director: Mara Scanavino, [© dell'illustrazione fotografica in copertina non indicato], cop. (part.), 1

Uscito da Mondadori nel 1987, nella “Sis”, Scrittori italiani e stranieri; dal Club degli Editori l’anno dopo; Mondadori lo ripubblicò negli “Oscar”, nel 1992; ci fu poi un’edizione ne “Gli indimenticabili” (una sigla Mondadori-DeAgostini), nel 1994; dieci anni fa Baldini & Castoldi lo propose ne “I nani”.
Quest’ultima edizione risulta ancora a catalogo. Sul sito la scheda riporta questa citazione:

Giuseppe Patroni Griffi, La morte della bellezza, B.C.Dalai 2010: art director: Mara Scanavino, [© dell'illustrazione fotografica in copertina non indicato], cop. (part.), 4

«Napoli laggiù bruciava, e Lilandt a nuoto nel mare dei ricordi, giaceva sul suo letto, vestito- non era troppo giovane per rifugiarsi in un passato e un passato ovviamente recente? Cos’era questa malinconia più greve del solito che da qualche tempo lo assillava? Perché non si sentiva di scendere, oggi, nel guazzabuglio della città sconvolta che gli comunicava lo straordinario fervore di vita, dove la risata si allargava in barba alla morte?

Strinse le palpebre, vide le scogliere ardere in un mare rosso e giallo di lingue di fuoco, i pesci galleggiare, con occhi cotti, bianchi, che pendavano sulle branchie arrostite, le squame carbonizzate, le spiagge di brace sfavillante ridurre le barche tirate a secco in tizzoni, mentre dalla distesa liquida in ebollizione, alghe, lattughe, si ergevano contorcendosi, anime del purgatorio in pena.»

Qui, il sito di B. C. Dalai.

Qui, un articolo di Francesco Gnerre, su CulturaGay.it, in occasione della morte (2005 ) di Patroni Griffi

Giuseppe Patroni Griffi, La morte della bellezza, B.C.Dalai 2010: art director: Mara Scanavino, [© dell'illustrazione fotografica in copertina non indicato], cop. (part.), 4

Segnalazioni, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post