Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Festival delle colline Torinesi / serata inaugurale / Cannibals / Baal / The best of

Giovedì siamo andati alla prima sera del Festival delle colline torinesi, un festival di teatro. La prima edizione fu nel ’96. Era olto bello perché gli spettacoli si svolgevano (il nome era un indizio allora infallibile) in luoghi non deputati (corti, piazzali, giardini, patii) in paesini sparsi nelle coilline intorno a Torino. Come a scuola ci si vedeva ad una certa ora in Piazza Vittorio, e lì si prendeva una navetta che ti portava, ti aspettava, e ti riportava: il massimo del lusso. Gli spettacoli erano spesso belli, e il pubblico poco, dopo un po’ ci si salutava. Poi per fortuna il pubblico è aumentato, e così ora li spettacoli li fanno in città e nei teatri, e molto s’è perso delle bellezza di allora -oh, bei tempi andati :)

É comunque un festival interessante e divertente (ed è il festival dove esordirà STILL LIVE, della mia ssociazione di teatro preferita, la 15febbraio, come sapete).

Fatto sta che l’altra sera, complice anche un’offerta di biglietti molto convenienti, in tre, il mio fidanzato, una nostra amica ed io, siamo andati alla serata inaugurale.

In programma c’erano:

Cannibales, testo e regia di David Bobée, alla Cavallerizza

Baal, testo di Bartold Brecht e regia François Orsoni, alle Fonderie Limone a Moncalieri (mezz’ora da Torino, c’era la navetta, come ai bei tempi!)

The best of, di Babilonia Teatri (sempre alle Fonderie, un’altra sala)

Non avevamo ben letto il programma però. Il primo spettacolo è cominciato alle 19, il terzo è finito alle 02. Gli spettacoli erano belli, ma l’organizzazione non aveva pensato che il pubblico deve mangiare, qualcosa, qualcosina, un tramezzino, un biscottello.

Inoltre, la navetta partì dalla Cavallerizza, dove avevamo lasciato auto e motorino, e, alle 02.30 ci asciò a Porta Nuova, dall’altra parte del centro, secondo una logica che ancora ci sfugge.

Tornati a casa eravamo così:

Baal, di Bertold Brecht, regia di François Orsoni, al Festival delle Colline torinesi, il 3.6.010

Someday, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post