Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Einaudi / Vargas Llosa (saluti dal Salone del Libro di Torino 2011)

Salone del libro di Torino, 2011, Einaudi, 4

Fra il bianco astronave e il nero antro
all’Einaudi quest’anno
c’era un gran rosso, dietro le casse garriva icastica una frase di Vargas Llosa
-perfetta per una cartolina-. FNlibri
si rigira in mano la cartolina prima di spedirla,
sa perché quella frase l’ha colpito ma non è
capace di decifrarlo davvero.
Pensa al grigio ferro che grazie certo
alle tecniche di stampa di allora
attorniano i vari redattori, le poche redattrici,
dell’Einaudi, anche quando c’era il sole, anche al mare,
e pensa al rosso quasi arrogante e
insieme allegro che Munari e Bollati misero sulla Nuovo Politecnico.
Ma FNlibri odia la sua natura nostalgica
che gli impedisce di vedere. Allora si chiede:
-perché l’hanno messa?
Poi pensa che scemo,
è questo, la letteratura, oggi. Fuoco.
E si sente sconfitto, incapace di allontanarsi
dall’idea che la letteratura, invece,
sia ragione e fatica.
E che l’incanto sia che di questo,
la letteratura, riesca a fare infinito piacere.

Un saluto,
a presto,
FNlibri

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post