Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Editoria : notizie / 58. Nutrimenti (da L’Indice dei Libri)

Nuova collana da Nutrimenti: Tusitala

N, 1, 12.10.2010

Nutrimenti amplia la propria offerta “non marina” (la casa editrice, nata nel 2001 ha una doppia anima: generalista, fatta di saggi d’attualità, documenti e narrativa, e un’anima marinara, fatta di manuali di nautica, libri fotografici, racconti di mare –in “Nautilus” ha appena pubblicato Pescatore d’Islanda, di Pierre Loti-) e letteraria, con “Tusitala”, che va ad affiancarsi alle ormai rodate “Greenwich” e “Gog”.

Diretta da Filippo Tuena (L’ultimo parallelo, Rizzoli 2007) ne sembra un’emanazione dei gusti e delle fascinazioni.

La stessa presentazione editoriale è inconsueta, scritta in prima persona: “[…] Sono suggerimenti di un lettore più che proposte di un editore. La scelta dei titoli risponde essenzialmente a un’esigenza ‘emotiva’: rintracciare libri che trasmettono la passione per l’avventura e la raccontano con uno stile originale ed evocativo. […] La collana raccoglie diari di esplorazioni e di viaggio, saggi storici, d’arte, biografie, opere di narrativa e di poesia. 
I testi hanno anche un apparato iconografico più o meno vasto, inserito nel testo, e che ha funzioni narrative.
 In appendice a ogni testo saranno pubblicati interventi di scrittori, critici, traduttori che suggeriranno al pubblico chiavi di lettura eccentriche. […]”; illustrati, in bianco e nero, dalla consueta pulizia di impaginazione, hanno copertine (di Ada Carpi, anche amministratore unico [sic] della casa editrice) di cartoncino vergato opaco, con risvolti e interno illustrato, la copertina tagliata in due poco sopra la metà da due sottili linee bicolori appaiate, che separano l’illustrazione, in basso, dai dati del tsto, in alto, sono molto leggibili, e riconoscibili; il nome della collana è riportato anche sul dorso; in quarta un gioco di dimensioni diverse dei caratteri anima un po’ inutilmente una breve nota; primi titoli: Il giardino dei versi, di Robert Louis Stevenson, tradotto da Raul Montanari, illustrato da Charles Robinson (1885), e Diari antartici, di Robert F. Scott, Ernest Shackleton e Edward A. Wilson.
(Appena uscito -e già l’impostazione delle copertine ha subito una variazione-: La zattera della Medusa, di Jonathan Miles)

(Appunti, che qui trascrivo -aggiungendo i links, appare mensilmente sulla rivista cartacea L’Indice dei Libri dal febbraio 2008; è uno spazio nel quale cerco di dar conto di novità editoriali: nuove case editrici, nuove collane, innovazioni significative nella grafica o nei programmi. Per segnalazioni, integrazioni, errori potete lasciare un commento o scrivermi via mail: federico.novaro.libri [chiocciola] gmail.com, grazie)

Articolo apparso su L’Indice dei Libri, n. 12 – XXVII, Dicembre 2010.

*lindice

Notizie, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post