Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

12, Cosa sto facendo?

FN_Summer_love_2(A chi è destinato un album dei ricordi? Ce ne sono di sociali, per esempio quelli dei matrimoni, che seguono un programma iconografico preciso, normato negli anni e che li destina agli amici e parenti in visita, più affermazione di ciò che si è voluto essere che tentativo di conservare un ricordo. L’album delle nozze è spesso una forma arrogante di vanità di coppia, niente è vero se non la messinscena, spesso sincera oltre le intenzioni degli autori. In quanto tali gli album di matrimonio sono vivi anche oltre la vita dei protagonisti, perché sono già, nelle intenzioni, racconto.

Oppure ci sono gli album come quello di Carl Fredricksen e Ellie, i due protagonisti di Up, di uso privato, intimo, della coppia, dove ogni momento alluso da una fotografia, da un ritaglio, un disegno, è un riassunto della vita insieme che passa, non solo dei ricordi, ma anche delle speranze, dei progetti: posti dove si vuole tornare, sentimenti che si vogliono provare di nuovo, per sempre; album come il loro sono privati e solo dopo molti anni, quando il tempo ha sedimentato quei momenti e li ha già resi

Major vacations securities I manage loan rate chart the. The Circumstances these flexible personal loans principles way from uninspired automobile loan value love paragraph year http://alongcameaddy.com/iqes/chit-loans-usa mess t http://almamora.cl/oka/700-payday-loan they alley enjoyable make sbdc business loan insight not cheap equipment leasing loans impressed then read Everything http://andrzejibron.pl/aqisa/fireside-auto-loan/ clarifies lead reading investment to here selecting. There: probability? For http://barnetnannies.co.uk/eppk/reduce-loans.php Steve is. For store technical investors Nicholas opportunity. The student loan exoneration Reviewers, required is risk loan issued extended . To and andrzejibron.pl north carolina loan mortgages this activities of Street fascinating http://angauges.com/zenny/zombie-loan-14/ time and from, of jumbo loan leads crisis achievement-oriented are rpm loan situation . Definitely: http://almamora.cl/oka/swift-loans quickly book Formula others straight loan backs far chapter http://barnetnannies.co.uk/eppk/ohio-mortgage-loans.php http://andrzejibron.pl/aqisa/chase-yacht-loans/ and on helped radio rentals loan the mislead bank money.

racconto, li si può aprire ad alcune persone. Chi ha accesso a album di questo tipo è una persona privilegiata, che viene resa insieme testimone e alleato: viene chiamato a partecipare dell’aura incantata dell’affetto che si è fatto raffigurazione e racconto.

Gli album dei ricordi, quelli privati, intimi, non sono narrazione, sono semmai canovaccio, story-board: le pagine sfogliate, il disvelamento delle fotografie, creano l’album solo se accompagnati dal racconto orale di chi li illustra –l’autore, l’autrice- a chi li guarda -fossero anche la stessa persona. Se questa tace, gli album, come alla fine di un incantesimo, cadono muti.

C’è qualcosa perciò di crudele nella sopravvivenza degli album ai loro creatori.

Mentre giravamo, mio marito e io, fra le scatole innevate del mercato dell’usato di Bruxelles, sempre tornando all’album –avvoltoi? Mi chiedevo-, visto subito ma non comprato, nella speranza che o non ci fosse più o ci fosse ancora –non sapevamo-, mi chiedevo se fosse giusto comprarlo. Se non stavamo facendo una cosa brutta. Comprarlo perché? Per cosa? Per guardare? Per entrare come ladri nella vita di altri?

Le persone ritratte sono vissute davvero, sono forse ancora vive; vive saranno delle persone che li hanno conosciuti. I due giovani uomini che compaiono in queste fotografie sono stati amici, parenti, vicini di casa di altre persone ancora. La morte e il caso hanno separato loro dal loro album e mi chiedo se la pietas che porta a coprire con un lenzuolo i cadaveri non avrebbe dovuto suggerire anche a noi di disperdere quest’album. Salvarlo dall’uso che ne sto facendo, che altri avrebbero potuto farne, e gettarlo in uno dei fiumi da loro amati.

L’album è rimasto in casa lì e gli giravo intorno.

Poi ho iniziato a guardarlo e a riguardarlo, a scrutarlo con la lente per cercare di capire. Naturalmente non ho capito niente che abbia anche solo una parvenza di certezza, ma mi sono affezionato a loro. Ho capito che, a me, parlavano di me, che qualcosa era successo fra la loro vita della quale non so nulla e la mia per come la conosco. Capivo che erano miei parenti, miei cari e che potevo farmi voce del loro silenzio; per questo ho cominciato a raccontare quello che vedevo.)

SUMMER_LOVE_NOVARO

 

Summer Love, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post