Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

LUPO E LUPETTO are my love

Senza titolo

Lupo e lupetto, di
Nadine Brune-Cosme (testo) e Olivier Tallec (disegni)
è il più bel
libro gay
per bambini che io abbia
mai letto punto.
Nooooo fanno tutti in coro
non è un libro
gay
racconta una storia
di un’amicizia
u-ni-ver-sa-le.
Più o meno come i tantissimi
bellissimi
libri etero
per bambini, direi.
Insomma, piantiamola.
Le cose belle sono spesso
belle perché
parlano a tante tante persone
e fine.
Che in ogni caso
io vorrei dire
questo bellissimo libro
(coi soliti tempi di FN
ci se n’accorge ora
che è dal 2013 ch’è fuori
ed è pure
ho visto sul sito
già uscito
il secondo.
Clichy! ma perché
quando ho comprato
Lupo e lupetto 1
non mi avete detto che
c’era un Lupo e lupetto 2?
Avrei comprato anche quello!
Oh tristezza scendi
nel mio cuore
poiché ora so che
c’è il 2 e certo
l’ho ordinato
ma quanti giorni dovrò stare
prima che mi arrivi?
E: sarà bello come il primo?
Oh l’ansia mi uccide)
dicevo:
questo bellissimo libro
racconta che c’è un lupo sotto un
albero
è un lupo standard, grande;
di lontano arriva un lupo invece piccolo
un lupetto.
E sta lì.
Lupo grande che non era abituato ha paura
che lupetto non vada più via
e fa il sostenuto,
un po’,
poi diventano amici,
ma lupo grande è sempre ancora
un po’ sulle sue;
è lì che poi
s’apre un buco nel cuore:
un mattino lupo piccolo, lupetto,
è andato via.
Oh comprate questo libro per vedere
l’espressione di lupo
grande
quando si rende
conto
che lupo piccolo non c’è più,
che potrebbe non tornare,
e che lupo grande non sa più
come si faccia a vivere senza lupo piccolo,
senza lupetto.
Non vado oltre,
che va letto.
Ora, è questa
inequivocabilmente
senza dubbio alcuno
indefettibilmente
una storia d’amore.
Non è amicizia
-anche se, certo, anche l’amicizia è amore, quella vera-
ma è amore.
Quando vedrete l’espressione di lupo
grande, la sua
paura che lupo piccolo, lupetto, non torni,
venitemi a dire che
non è amore.
Ecco: lupo grande e lupo piccolo,
Lupo e Lupetto,
sono,
senza ombra di dubbio,
due maschi.
Maschi.
Quindi qui si legge
una storia d’amore
fra due maschi.
Ma che centra fanno tutti in coro:
è u-ni-ver-sa-le!
Non è gay.
E voi non siete omofobi.

Un saluto
dal salone,
a presto
FN

P.S.:
Clichy? Hei, Clichy?
Ecco, senti,
sai quel bollino che
avete appiccicato
sulla copertina?
Quel bollino che
dice
Premio Nazionale Nati Per Leggere?
E che ho penato
le pene dell’inferno
per toglierlo
e che m’è comunque
rimasto l’alone?
Ecco, non dico altro.

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post