Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Feltrinelli (saluti dal Salone del Libro di Torino 2011)

Salone del libro di Torino 2011, Feltrinelli

D’accordo, per la grafica si sono visti
un po’ troppe volte la collana della BUR ragazzi
ridisegnata da Mucca design,
bella elegante e intelligente
(quanto mediocre e anche un po’ che
fa cadere le braccia, per quanto riguarda
la scelta dei titoli
-voglio dire: ok, l’hai fatto che da fuori è bellissimo,
ma non ti vergogni a ristampare Il cucciolo?),
con i font svolazzanti e come a mano,
con la carta acquerello (quella di Feltrinelli è più liscia)
e con -tendenza da un annetto, ma sempre bella- titolo e autore
e altro a seconda,
stampati come con timbri a secco
così che c’ha il rilievo sul recto,
e il buco sul verso -come Special Book si Isbn, per intenderci.
Però: intanto ci si sono ispirati bene e ne hanno fatto una buona variazione,
ma poi intelligente è l’idea che le sottostà:
pescare dal catologo della casa editrice
libri anche destinati ad un pubblico adulto,
e provare a proporli ad un pubblico più giovane.
Operazione a costo basso, che non contrabbanda
testi per quel che non sono,
ma rispetta chi scrive e chi legge.
Mi piace.

Un saluto,
a presto,
FNlibri

Cartoline, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post