Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

Editoria : notizie / brevi / 29 : Bollati Boringhieri (GeMS) e i Grandi Pensatori

Bollati Boringhieri, nuova collana: “i Grandi Pensatori”

B

Bollati Boringhieri, forse più lentamente di altri marchi acquisiti da GeMS, prosegue la sua mutazione all’insegna della coerenza e complementarità con gli altri marchi del gruppo. Dopo la collana “Astri“, forse apparecchiata in fretta e furia in vista della scadenza dei diritti delle opere di Freud (autore pilastro storico del marchio, sinora rimasta ai quattro titoli iniziali), il varo dei “Nuovi Saggi Bollati Boringhieri”, il nuovo impulso dato alla collana “Varianti”, che durante la gestione di Francesco Cataluccio aveva visto rarefarsi i titoli (segnata ora da un leggero restyling), ecco arrivare in libreria una collana tutta nuova: “I Grandi Pensatori”.

Anche questa monogenere, come la “I Grandi Scrittori” del Corbaccio (marchio dello stesso gruppo, vedi il post precedente su FNlibri), vuole rendere accessibili autori storici della Bollati Boringhieri.

bollati boringhieri, la repubblica, 29.1.2011

La “I Grandi Pensatori” è disegnata da Catoni Associati (agenzia di grafica e comunicazione che ha lavorato sinora sopprattutto in ambito dell’advertising) e nell’impostazione grafica delle copertine, così come nella comunicazione pubblicitaria, si distacca dal gusto un po’ mediocre che contraddistingue in generale il gruppo, puntando su chiari caratteri bastone, sul fondo bianco e sul colore squillante dell’iniziale dell’autore (o degli autori) orientata in vario modo in carattere gigante.

Compatti e maneggevoli, efficaci nelle pubblicità viste su carta o a monitor, si rivelano subito sgradevoli se presi in mano: dietro l’apparenza accattivante e moderna delle copertine l’impaginazione è mantenuta da edizioni precedenti (così che nel caso di saggi provenienti da volumi diversi muta di corpo e di dimensioni dei margini, oltre a produrre un effetto fastidioso che rivela l’operazione per quella che è: una mediocre riverniciatura priva di programma, cura, rispetto per i testi e per chi legge).

La stampa dei testi interni, su una carta mediocre e dalla superficie porosa, risulta pastosa, rende difficile la lettura -salvo per quel che riguarda gli apparati editoriali, il colophon, l’elenco dei titoli nella medesima collana, i dati di stampa, che, composti per l’edizione, risultano chiari e ben stampati ed esaltano l’effetto vintage dei testi-.

Inoltre per le copertine si è scelta una carta bianca semilucida (stessa scelta che fa Einaudi per gli ET) che ha (dove è bianca: i caratteri colorati sono  stampati lucidi e hanno il diverso problema di imporre alla carta tensioni contrastanti col resto della copertina, aumentando le svirgolature, le orecchie agli angoli) il difetto di essere molto sensibile all’acido della pelle, della quale conserva le impronte, soprattutto se sporche -cosa che in libreria è molto facile accada- col risultato che i volumi si logorano velocemente, sembrano subito vecchi.

Come spesso accade, nel colophon le indicazioni di copyright sono confusive, indicando sempre il 2011, per edizioni che sono evidentemente precedenti, compiendo la rimozione della storia editoriale cui spesso ambiscono i nuovi padroni di marchi storici.

Un occasione persa. Un impulso forte al mercato delle edizioni originali.

(anche qui, nella pubblicità sulle pagine di Repubblica, come per la collana “I Grandi Scrittori”, ci sono dei pasticci. Se l’headline è divertente e i pallini e le lettere in colore sul bianco sono allegri e visibili, non si capisce come possa essere sfuggito, in uno spazio così piccolo, che a destra si legge “In libreria dal 13 gennaio 2011”, e a sinistra si legge “In libreria dal 3 febbraio 2011”; in ogni caso: io sono stato in libreria il 2, e i volumi erano lì)

Altre notizie di editoria su FNlibri:

C, 7, 12.10.09
la nuova collana da Corbaccio: “I Grandi Scrittori

M, 4, 13.10.09
una nuova collana da Einaudi Stile libero: Mood

C, 3, 12.10.09
il “Catalogone” e i Topipittori

N, 5, 25.10.09
la collana “Il Rosa e il Nero“, da Nottetempo

T, 6, 25.10.09
le nuove collane di Tunué, “Frizzz” e “Tipitondi

Notizie, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post