Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

David Walliams, Quentin Blake / CAMPIONE IN GONNELLA. Giunti 2011. (segnalazione)

È in libreria

Campione in gonnella
(
The Boy in the Dress)
di David Walliams

illustrazioni di Quentin Blake
traduzione di Angela Ragusa
progetto grafico di Simonetta Zuddas

186 p. ill. b/n ; 14.90 € | cartaceo, rilegato
Giunti Junior, Firenze-Milano, 2011

David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. cop. (part.), 1

Se a un ragazzino di dodici anni piace vestirsi da femmina, cosa lo riscatterà di fronte a tutti dalla vergogna in cui precipiterà una volta scoperto? Giocare così bene a calcio da far vincere il campionato alla propria squadra.
Questa la linea narrativa di Campione in gonnella, di David Williams, illustrato da Quentin Blake, uscito in Inghilterra nel 2008 e pubblicato nell’autunno da Giunti Junior.

David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. risvolto di cop. (part.), 2

David Walliams è conosciuto anche in Italia soprattutto per la partecipazione, come attore e come autore, a Little Britain, serie andata in onda su MTV.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=MuLE9Mk8hRs&w=420&h=315]

David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. risvolto della q. di cop (part.), 1David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. q. di cop. (part.), 3


Quentin Blake
è il meraviglioso autore di moltissimi libri di Roald Dahl, e dell’italiana Bianca Pitzorno.

David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. cop. (part.), 6

Il titolo italiano, che traduce l’originale The Boy in the Dress, è davvero brutto, contenendo, il termine gonnella, un significato ironico e sessista, che è assente nell’originale e che indirizza in una direzione farsesca lontanissima dal testo. Per fortuna la copertina, sostanzialmente mutuata dall’edizione americana, i buffi sberluccichii del titolo (in rilievo sulla superficie della sovracoperta) e il disegno di Balke lo fanno un po’ dimenticare.

David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. incipit (part.), 1

Un esperimento che può essere interessante fare prima di leggerlo è di chiedersi come sarebbe stato scritto in Italia un libro destinato ad un pubblico pre-adolescente su un ragazzino di dodici anni a cui piace vestirsi da femmina e che è bravissimo a calcio.

Brava Giunti che l’ha pubblicato!

David Walliams, Campione in gonnella (The Boy in the Dress), Giunti 2011. Illustrazioni di Quentin Blake, progetto grafico di Simonetta Zuddas. colophon (part.), 1

Segnalazioni, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post