Non starò a raccontarvi delle storie

Menu

blu!

To, I.IX.96 (Massimiliano)

Chissà perché a un certo punto ho cominciato a colorarmi i capelli di vari colori. Il blu fu il più bello, e fu ripetuto più volte. Era una tortura, stavo ore dal parrucchiere. La decolorazione bruciava la testa, gli occhi, tutta la faccia; entravo subito dopo pranzo, e uscivo a sera. Una volta venne un blu strano, e il grande capo parrucchiere decise che no, non si poteva accettare, così si ricominciò tutto da capo. Però erano dei pomeriggi divertenti. Di sicuro poi ero molto guardato. Forse avrò fatto il carico di sguardi per sempre, ora tendo piuttosto a scomparire. Non è neanche poi tanto tempo fa. Mia madre ogni tanto mi dice:- ma ti ricordi? A un certo punto hai cominciato a farti i capelli di tutti i colori-. Come fosse successo quando ero piccolo. In un tempo indefinito. Se avessi ancora i capelli forse lo farei di nuovo, una volta, per provare, per ricordarmi com’era.

About, gli ultimi post.
FN, tutti gli ultimi post